Sospensione termini procedure di gara – Circolare MIT sul DL “Cura Italia”

Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, ha emanato una Circolare relativa all’applicazione dell’articolo 103 del decreto legge 17 marzo 2020 (c.d. “Cura Italia”) in merito alle procedure disciplinate dal codice degli appalti.

Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, ha emanato una Circolare relativa all’applicazione dell’articolo 103 del decreto legge 17 marzo 2020 (c.d. “Cura Italia”) in merito alle procedure disciplinate dal codice degli appalti.

La norma presa in considerazione è il comma 1 dell’articolo 103 il quale dispone la sospensione dal 23 febbraio al 15 aprile dei termini “ordinatori o perentori, propedeutici, endoprocedimentali, finali ed esecutivi, pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data” e stabilisce che l’amministrazione adotti “ogni misura organizzativa idonea ad assicurare la ragionevole durata e la celere conclusione dei procedimenti, con priorità per quelli da considerare urgenti, anche sulla base di motivate istanze degli interessati”.

Per maggiori informazioni si rimanda alla Circolare n. 060/2020/TO del 027.03.2020 pubblicata sul sito UNICIRCULAR.

Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, ha emanato una Circolare relativa all’applicazione dell’articolo 103 del decreto legge 17 marzo 2020 (c.d. “Cura Italia”) in merito alle procedure disciplinate dal codice degli appalti.
Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, ha emanato una Circolare relativa all’applicazione dell’articolo 103 del decreto legge 17 marzo 2020 (c.d. “Cura Italia”) in merito alle procedure disciplinate dal codice degli appalti.

La norma presa in considerazione è il comma 1 dell’articolo 103 il quale dispone la sospensione dal 23 febbraio al 15 aprile dei termini “ordinatori o perentori, propedeutici, endoprocedimentali, finali ed esecutivi, pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data” e stabilisce che l’amministrazione adotti “ogni misura organizzativa idonea ad assicurare la ragionevole durata e la celere conclusione dei procedimenti, con priorità per quelli da considerare urgenti, anche sulla base di motivate istanze degli interessati”.

Per maggiori informazioni si rimanda alla Circolare n. 060/2020/TO del 027.03.2020 pubblicata sul sito UNICIRCULAR.

Read More

WhatsApp
Facebook
Twitter
LinkedIn

I nostri social

Newsletter